Ta-pin #10

spazio satirico quotidiano a cura di Stefano Fierli

Lo sciopero contro la legge bavaglio, non ci ha permesso di godere di uno spettacolo giornalistico di altri tempi. Niente giornalismo d’inchiesta o avventuroso, ma un ritorno al sano passato, quando gli effetti speciali
producevano al massimo video game in stile pac-man. Finalmente però lo sciopero è passato e tutti possiamo di nuovo godere delle trasmissioni da studio che ci raccontano il tour de France. E’ vero che in tempo di crisi sono stati chiesti sacrifici a tutti, però a tutto c’è un limite.

L’unica cosa che ci auguriamo è che sperimentando il fotomontaggio
(scoperta moderna per l’ideatore della trasmissione), non si arrivi al
trash del trash facendo apparire, nel momento in cui in toni epici ci
saranno i classici ricordi del vecchio ciclismo, in sottofondo una bella gigantografia di Adriano De Zan.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...