Ta-Pin #25

Spazio satirico a cura di Stefano Fierli

Notizia di due giorni fa: A Barcellona è stato giustamente vietato il terzo tempo per una partita di rugby. La pratica da sempre diffusa in questo sport, secondo le autorità, servirebbe soltanto a ubriacarsi e non sarebbe per niente un buon esempio per i giovani.

Notizia di ieri: in Spagna si sta pensando, giustamente, di introdurre il limite di velocità per le auto nei centri urbani a trenta chilometri orari, per evitare incidenti e per essere un buon esempio per le future generazioni. I vigili urbani saranno inflessibili.

Notizia tra un anno: Alberto Contador, appena uscito da un ristorante, dove aveva mangiato della carne preparata espressamente per lui, nonostante abbiano cercato di farlo ubriacare pesantemente, affinché preso da un abbiocco tremendo pedalasse piano, è stato visto sfrecciare lungo las Ramblas di Barcellona a oltre sessanta chilometri orari, durante la ricognizione del percorso che dovrà affrontare alla prossima Vuelta. L’atleta, preso dai fumi dell’alcol, cantava a squarciagola canzoni goliardiche e non è mai sceso sotto i sessanta chilometri orari, perché si sa, la sua carne è molto nutriente.
Grande plauso delle autorità e grandissimi applausi da parte dei tanti vigili disseminati per la città a controllare che i cittadini non sgarrassero con i nuovi limiti di velocità consentiti.
D’altronde un grande uomo di sport è un vero esempio per i giovani.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...