Autori

Lo pseudonimo Ivan Grozny (aka Ivan Compasso) nasce nel 2000 sulle frequenze di Radio Sherwood, con la trasmissione musicale “Libertà Provvisoria”. Da là il passo è breve per diventare una voce anche delle trasmissioni informative della Radio, e con la “Reset” affrontare con particolare attenzione la politica estera, anche grazie al contributo di giornalisti come Michele Giorgio, Astrid Dakli, Stefano Liberti, Stefano Chiarini e Orsola Casagrande (“Il Manifesto”), Leonardo Cohen (“La Repubblica”) e Guido Olimpio (“Corriere della Sera”). Corrispondente da Medio Oriente, Siria e Libano per Radio Sherwood. Occasionalmente ospite di altre radio per raccontare le realtà incontrate. Corrispondente da Ramallah (Cisgiordania) nei giorni della morte di Yasser Arafat,  per i notiziari di Radio Rai e per la trasmissione Caterpillar (Rai Radio 2). Dal 2005 cambia fascia oraria, dal pomeriggio alla mattina con “Tiriamoci Fuori” dalle ore 10.00 alle 12.00: ancora molta politica estera, approfondimenti, interviste a scrittori e esponenti della cultura in generale. Molto spazio anche al cinema con l’intervento di diversi registi, tra cui Nanni Moretti e Marco Bellocchio.
Oltre ai giornalisti già citati ospiti frequenti della trasmissione sono Carlo Bonini (“Repubblica”) e Guido Olimpio (“Corriere della sera”) con cui vengono affrontati i diversi risvolti delle guerre. Ospite fisso settimanale il giornalista iracheno Maki Nazzal corrispondente dal suo Paese. Da Gaza contributo settimanale del reporter Safwat Khlutt e dal Libano di Abdalla Masri. Nasce anche una collaborazione con Emilio Manfredi (“L’Espresso”) con il quale vengono affrontati temi legati all’Africa. In questi anni frequenti le occasioni di conduzione di dibattiti pubblici e presentazioni: da Sabina Guzzanti a Marco Travaglio, da Massimo Cacciari a Ferruccio Pinotti. Sempre numerosi gli ospiti in trasmissione, da Daniele Luttazzi a Andrea Scanzi, da Paolo Barnard a Wilma Labate, da Carlo Lucarelli a Moni Ovadia.
Nasce nel 2005 la redazione sportiva di Radio Sherwood. Insieme a Davide Dattino (Corriere del Veneto) e Stefano Fierli si affrontano, ogni domenica dalle 12.00 alle 13.00, le vicende sportive più importanti. Con Mauro Valeri, per anni a capo dell’Osservatorio nazionale sul razzismo, monitoraggio costante degli episodi di xenofobia negli stadi italiani. Con Corrado Zunino (“Repubblica”) si segue da vicino il mondo del calcio e i motori.  Con Bruno Bartolozzi (“Corriere dello Sport”)  tutto ciò che riguarda le politiche sportive. Entrambi collaborano nell’aiutarci a seguire “calciopoli”. Con Sergio Rizzo (“Corriere dello Sport”) le questioni legate al doping. E Ancora Andrea Scanzi (“La Stampa”) per il tennis, Luca Tramontin (“Sport Italia”) il rugby e altri importanti contributi. Scrive articoli su tematiche sportive, sociali e politiche, per il Blog http://www.sportallarovescia.wordpress.com e per il sito di informazione http://www.globalproject.info. Nel tempo ha collaborato con il quotidiano “E-polis” sia nell’edizione locale di Padova che in quella nazionale, il “Corriere dello Sport/Stadio”, e  “Il Manifesto”.
Ha collaborato  alla stesura del libro “Sciacalli” di Corrado Zunino, Editori Riuniti, 2010.

Elvis Lucchese, nato a Mestre nel 1972, vive e lavora a Venezia. Da una quindicina d’anni si occupa e scrive di rugby, con collaborazioni a riviste specializzate e al quotidiano Corriere del Veneto. Ha pubblicato “Alessandro Troncon condottiero azzurro” (EditVallardi, 2007) e “La finta di Ivan. Mete, placcaggi e terzi tempi infiniti, il rugby di Francescato” (Aviano.com, 2007). Si interessa di storia dello sport ed in particolare dei rapporti fra sport, politica e società nel Novecento italiano.

Mauro Valeri (1960), dottore in sociologia e psicoterapeuta, ha diretto l’Osservatorio Nazionale sulla Xenofobia dal 1992 al 1996, e, dal 2005, è responsabile dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Collabora con la cattedra di Sociologia delle Relazioni Etniche all’Università La Sapienza di Roma e cura la rubrica settimanale “All’ultimo stadio” sul sito www.italiarazzismo.it

Ha curato diverse voci del “Dictionary of Race, Ethinicity & Culture” (Sage, 2004) e del “Dizionario delle diversità” (Edup, 2005), e alcuni saggi sul tema delle seconde generazioni. Ha pubblicato: “La razza in campo. Per una storia della rivoluzione nera nel calcio” (Edup, 2005), “Black Italians. Atleti neri in maglia azzurra” (Palombi, 2007), “Nero di Roma. La storia di Leone Jacovacci, l’invincibile mulatto italico” (Palombi, 2008), “Negro ebreo comunista. Alessandro Sinigaglia, vent’anni in lotta contro il fascismo” (Odradek, 2010), “Che razza di tifo” (Donzelli, 2010)

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...